F252B1EF-52DB-4AD1-B884-3B4AAC5FC4B7.jpeg
Image by Michael Sala
Image by Maria Bobrova
Image by Jonny James

DOTT. STEFANO GITTO

Epatologo dei Trapianti e Ricercatore dell'Università degli Studi di Firenze

Il Dott. Stefano Gitto (Pietrasanta, 18 Novembre 1982) si laurea in Medicina e Chirurgia all'Università di Bologna nel 2007 con una Tesi di Laurea attinente alla gestione clinica del paziente candidato a trapianto di fegato (relatore: Prof. Pietro Andreone). Prosegue il suo percorso formativo conseguendo un Dottorato di Ricerca in Fisiologia Applicata e Fisiopatologia con una tesi inerente la nicchia staminale epatica (relatore: Prof. Mauro Bernardi). Durante gli anni di Dottorato svolge un'intensa attività scientifica e clinica occupandosi delle fasi pre e post-trapiantologica (Centro Trapianti di Bologna). Nel 2012 inizia la Scuola di Specializzazione in Malattie dell'Apparato Digerente (sede aggregata Policlinico di Modena, sede capofila Università di Bologna). Dal 2012 al 2016 accresce il proprio core curriculum inerente il paziente epatopatico e le problematiche cliniche del paziente sottoposto a trapianto di fegato (Centro Trapianti di Modena). Durante la specializzazione svolge anche un breve periodo presso l'Unità di Gastroenterologia ed Epatologia dell'Hospital La Fe (Centro Trapianti di Valencia). Nel 2016 si specializza con una tesi sulle problematiche metaboliche del paziente trapiantato di fegato (relatore: Prof.ssa Erica Villa). Rientra quindi con un Assegno di Ricerca nell'Ateneo Bolognese proseguendo l'attività clinica e scientifica impostata e focalizzata sul paziente trapiantato. Dal 2018 è Ricercatore c/o il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell'Università degli Studi di Firenze. Svolge attività clinica presso l'Unità Operativa di Medicina Interna ed Epatologia dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Firenze diretta dapprima dal Prof. Giacomo Laffi e successivamente dal Prof. Fabio Marra. Il Dott. Gitto è attualmente referente dell'Ambulatorio Trapianti della suddetta Unità. Ha conseguito tramite AISF (Associazione Italiana per lo Studio del Fegato) la qualifica professionale di Epatologo dei Trapianti. Ha ottenuto l'Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore di II fascia in Gastroenterologia e Medicina Interna. E' autore di numerosi articoli scientifici inerenti le malattie epatiche e specificamente il trapianto di fegato.

Curriculum Vitae completo disponibile al seguente indirizzo web: https://www.unifi.it/p-doc2-2018-0-A-2d2a342c352e-0.html.

Ultimo aggiornamento, 4 Novembre 2022.